Alberto Ambrosini

Architettura

Progettazione, Architettura e Design

"Il mio compito è quello di dare al cliente non quello che voleva, ma quello che non aveva mai pensato o sognato."

Nel progettare una casa, cerco di condurre una "danza" con la committenza, instaurando un fertile dialogo, ascoltando le esigenze di ogni componente del nucleo familiare; altresì, il comittente deve avere la medesima efficacia nel "restituire" i propri bisogni e desideri.

Nella prima fase della progettazione, non penso solo al luogo, ma ho bisogno di visitare i luoghi per osservare e capire cosa vedo. Cerco di capire quello che farò e quali sono i punti importanti per la progettazione di una casa.

  • Il primo è la valutazione del terreno ove si vuole edificare in rapporto allo stile e alla superficie che si vuole ottenere.
  • Il secondo è la funzionalità e cioè stabilire sin dall'inizio l'assetto funzionale della casa, distribuendo quindi, con una logica calibrata, i vari aspetti distributivi delle stanze.
  • Il terzo è il tipo di struttura e l'aspetto esterno che si vuole dare alla propria abitazione. Scegliere lo stile architettonico non è impresa facile in quanto si potrebbe ricadere in situazioni banali. È quindi compito del progettista, sempre restando comunque nel contesto dell'area nella quale sorgerà la costruzione, dare quel tocco in più per creare originalità ed armonia.
  • Il quarto è la disposizione delle stanze, che fa parte delle primissime decisioni da prendere in stretta collaborazione con la committenza, sempre in rapporto alle superfici consentite. In questa sezione entrerà anche in gioco il rapporto con l'esposizione, lasciando di massima la zona giorno al sole del pomeriggio e la zona notte al sole della mattina.
  • Il quinto elemento da definire è il materiale, che è la variabile che più spaventa il committente, in quanto il mercato di oggi è stracolmo di scelte più o meno importanti. Sarà, quindi, il progettista ad indirizzare il cliente nelle scelte più consone sia al carattere dell'edificio, sia al profilo economico.

"L'architettura è la disciplina che ha come scopo l'organizzazione dello spazio a qualsiasi scala, ma principalmente quella in cui vive l'essere umano."

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera acconsenti all'uso dei cookie.

Cookie Policy Chiudi